martedì 5 novembre 2013

La rivincita del Solanum capsicastrum

Ci sono piante che, pur non essendo di una bellezza sconvolgente, alla fine ti conquistano.
Una di queste è il Solanum capsicastrum un piccolo arbusto di poche pretese, sicuro e affidabile.
E' un semisempreverde piuttosto anonimo con le sue foglie lanceolate color verde scuro.
Da ottobre però questo Solanum si prende la sua rivincita sfoggiando una miriade di bacche colorate e diventando così uno dei protagonisti del giardino d'autunno.


Le lucide bacche carnose, grosse come ciliegie, maturano proprio ora e sulla pianta si trovano ai diversi stadi di maturazione, in colori quindi che vanno dal verde al giallo, dall'arancione al rosso.


I fiori, diciamolo pure, non sono un granchè.
Sono i fiori caratteristici delle Solanaceae, la stessa famiglia alla quale appartengono anche le patate, le melanzane e i pomodori.
Appaiono in profusione e ininterrottamente dalla primavera fino all'autunno.


Il Solanum capsicastrum si adatta bene a qualsiasi collocazione, sia in vaso che direttamente in terra, al sole e anche all'ombra.
Anzi, devo dire che le piante più rigogliose sono quelle che ho in vaso, messe in un punto dove non ricevono mai un raggio di sole, pur essendo comunque in ombra luminosa: eppure fioriscono e producono ugualmente una grande quantità di bacche.
In piena terra le ho utilizzate come 'sottosiepe' ovvero per riempire la parte bassa della siepe di Pyracantha, ma me le ritrovo praticamente un po' ovunque



Si riproducono infatti spontaneamente da seme, al limite dell'infestante direi.
Poichè ogni bacca contiene diversi piccoli semi, ecco cosa trovo normalmente attorno a ogni pianta...


Esiste anche il Solanum 'Variegatum', dalla foglia color grigio-verde contornata di bianco, decisamente molto più decorativa della specie...


Anche questa ha un'abbondante produzione di bacche che allo stadio iniziale sono bianche con curiose pennellate verdi...


che gradualmente passano dall'arancio al rosso omogeneo, identiche a quelle della specie.
Il Solanum variegato è perenne ma è meno rustico e d'inverno è meglio ripararlo dal gelo.
Stranamente non sono mai riuscita a riprodurlo da seme: nonostante sia sempre riuscita a far germinare le piantine, nessuna di queste è mai sopravvissuta.


Ho avuto anche qualche pianta di Solanum pseudocapsicum nella varietà 'Balloon' che produce bacche molto grosse


e nella varietà 'Thurino' a bacca piccola e di colore bianco al primo stadio di maturazione.
Il Solanum pseudocapsicum ha le foglie dai margini molto ondulati ed è decisamente meno rustico del Solanum capsicastrum.


Alla stessa famiglia appartiene anche il Solanum jasminoides, un sempreverde dai fiori azzurri originario del Sud America.
Io naturalmente ho coltivato la varietà 'Album' a fiore bianco...


Questo Solanum ha foglie lucide e consistenti su rami sottili e flessibili, lunghi diversi metri. Può essere utilizzato anche come rampicante ma la pianta necessita di ricovero invernale, quindi ho preferito tenerla in vaso con portamento semi-ricadente.


Tra tutti i Solanum che ho sperimentato, il Solanum capsicastrum è quello di più facile coltivazione e decisamente il più resistente alle temperature invernali anche senza protezione.
Questa foto risale all'inverno del 2009: sotto quella coltre di neve c'è la bordura di Solanum che vi ho mostrato tra le prime foto all'inizio del post...



ed ecco il Solanum riemerso dalla neve senza fare una piega, ancora con le bacche e le foglie...


Può succedere comunque che delle forti e prolungate gelate danneggino qualche ramo facendolo seccare.
In primavera è sufficiente tagliare il secco e la pianta tranquillamente riemette nuovi germogli.
Se coltivato in piena terra il Solanum capsicastrum non ha particolari esigenze, mentre in vaso vuole annaffiature abbastanza frequenti che reclama vistosamente abbassando le foglie.
Un'altra dote non trascurabile è l'appetibilità delle bacche per gli uccelli che già da ora ne rubano qualcuna, contribuendo così alla diffusione del Solanum in tutto il vicinato.

Se siete alla ricerca di una pianta facile e affidabile, il Solanum capsicastrum è quella che fa per voi!


Nessun commento:

Posta un commento

Vuoi lasciare un commento?
Sarò felice di leggerlo e di risponderti!